Soppalco in cartongesso

Il soppalco è un solaio che consente di sfruttare l'altezza di un locale, aumentando la superficie calpestabile (in caso di misure ragguardevoli) o non (utilizzando ad esempio il soppalco solo come rimessa, ripostiglio, armadio e non anche come spazio vivibile). La struttura può essere realizzata con diversi materiali: dal legno al metallo, dal cemento armato al cartongesso.

Come fare per costruire un soppalco in cartongesso? La cosa migliore è quella di rivolgersi ad un professionista in lavori in cartongesso che valuti la fattibilità, decida la modalità costruttiva, le dimensioni le caratteristiche e che nel suo lavoro rispetti tutte le norme di sicurezza. Infatti, il locale in cui si vuole costruire un soppalco in cartongesso deve essere sufficientemente alto: considerato che occorrono almeno 210 cm sia sopra sia sotto il piano di calpestio, che ha sua volta è spesso almeno 15 cm, è necessario che il soffitto della stanza arrivi ad almeno 435 cm. I soppalchi più semplici sono costituiti da strutture portanti, generalmente in ferro e nascosti da un tamponamento in cartongesso o legno, e da pannelli sopra i quali viene posato il rivestimento. L'ancoraggio all'ambiente sottostante avviene attraverso pilastrini, o in alternativa agganciando il soppalco agli elementi strutturali del soffitto con dei montanti; o ancora, nel caso di un soppalco in cartongesso di piccole dimensioni, con delle travi metalliche posate da parete a parete.

Il soppalco calpestabile è un'ottima idea per ottenere nuovi ambienti: ad esempio, è possibile ricavare uno spazio sopra elevato rispetto al salone, per realizzare un angolo lettura. Se lo scopo d'uso è questo, bisognerà adoperare il cemento o l'acciaio, per garantirsi robustezza e sicurezza. Se invece il fine è stipare oggetti, si può optare per un materiale come il cartongesso.

Ovviamente, il soppalco andrà integrato con l'ambiente circostante, innanzitutto riflettendo sul colore: se si tratta di un soppalco calpestabile probabilmente saranno stati utilizzati materiali pregiati, che quindi si vorranno tenere a vista (come le tonalità e le venature del legno), ottenendo un'atmosfera urban chic; nel caso di un soppalco in cartongesso ad uso ripostiglio la scelta più saggia sarà invece quella di mimetizzarlo con una pittura dello stesso colore del soffitto.

Dopo il colore sarà necessario pensare alla luce: privare il soffitto di parte o dell'intera superficie aerea, potrebbe determinare una diminuzione della luminosità dell'intero ambiente. In questo caso si potrà optare per faretti, plafoniere o led, e rinunciare invece a lampadari pendenti dalle grandi dimensioni. Per un preventivo compilate il form a destra o chiedete direttamente all'azienda che collabora con noi per i lavori in cartongesso a Milano.

Sconto 10%

Preventivo imbianchino Milano

Offerte imbiancatura

Offerte imbianchino Milano