Nicchie in cartongesso

Se siamo in cerca di idee per ottimizzare gli spazi, tra gli esempi più idonei possiamo decidere di realizzare delle strutture rientranti nelle pareti, cioè delle nicchie in cartongesso, talmente duttili da poter essere utilizzate per "incorniciare" praticamente qualsiasi cosa. Si potrebbe ad esempio scegliere di inserire nelle nicchie in cartongesso dei soprammobili di design piccoli e grandi, o anche un orologio antico che possa impreziosire il nostro living. Ma, a proposito di nicchie in cartongesso che nella zona giorno bordano elementi di interesse, una soluzione d'impatto è quella di una nicchia porta tv, che consenta anche di nascondere tutti i cavi dei sistemi ad essa collegati (satellitare, videoregistratore, play station, etc.). E a sua volta la nicchia per la tv potrebbe essere contornata da altre nicchie utilizzate come cornici incassate per esporre le proprie foto, soprattutto se di dimensioni differenti, oppure particolari giochi di luci, con faretti dimensionali e colorati, o ancora, a mò di libreria, potrebbe ospitare la nostra collezione di scritti e riviste.

Anche in cucina trova spazio questo fruibilissimo materiale, con la costruzione di una nicchia in cartongesso per frigorifero o per forno a microonde, o anche con un'intera colonna attrezzata con forno classico, forno elettrico o a microonde e frigorifero o congelatore. In bagno invece si potrebbe realizzare un incavo nella parete atto a contenere un calorifero: nel caso in cui si trattasse di un vecchio termosifone in ghisa si potrebbe pensare, per valorizzarlo, di dipingere il fondo della nicchia in cartongesso in contrasto col suo colore.

Praticamente tutti gli ambienti di una casa possono godere di soluzioni realizzate in cartongesso, dall'ingresso alla camera da letto, e in buona sostanza tutte le tipologie abitative. Ma un ambiente come la mansarda, per via della sua conformazione architettonica, beneficia in maniera esponenziale di nicchie ricavate nello spessore delle pareti, oppure costruite su contropareti, che evitano di sottrarre spazio, ottenendo anche un suggestivo effetto ottico con una movimentazione che giova e valorizza.

Anche se il prezzo di questo materiale è piuttosto contenuto, si potrebbe anche pensare di industriarsi da sé, tagliando il cartongesso con un normale taglierino oppure con un seghetto alternativo, dopo aver tracciato sulla superficie il perimetro della nicchia da realizzare; con un trapano elettrico si pratica un foro, e da lì si procede asportando tutto il frontale del cartongesso; poi si rifiniscono i laterali interni. Per posare le mensole (in vetro o in legno) si possono utilizzare gli appositi reggimensole, oppure ricavarle dal cartongesso stesso, e quindi con la possibilità di renderle fisse incollandole direttamente sia ai lati che sul fondo. Infine, si passa alle rifiniture delle giunture, incollando apposite garze plastificate che poi vengono coperte con stucco, carteggiate e tinteggiate. L'altra opzione rispetto al fai-da-te sono ovviamente i professionisti del settore. Se il fai-da-te non è per te, richiedi una consulenza sui tuoi lavori in cartongesso a Milano o provincia.

Sconto 10%

Preventivo imbianchino Milano

Offerte imbiancatura

Offerte imbianchino Milano