Colori pareti bagno

Quindi, tirando le somme, la mia amica B. ha scelto il colore per le pareti degli interni: grigio per la camera da letto, nero o grigio per la cucina, e grigio per il soggiorno (la scelta dei colori delle pareti in soggiorno).

Direi che qualcosa non quadra: o io sono una frana nel dare consigli (e potrebbe pure essere: proprio per questo le avevo dato tutti i riferimenti per un ottimo servizio di imbiancatura a Milano) oppure la mia amica ha qualche serio problema nel recepire i suggerimenti. È per questo che quando mi ha chiesto del colore delle pareti del bagno, le ho risposto che avrebbe potuto scegliere il grigio. E indovinate un po'? Vuole cambiare! Allora sono tornata seria e le ho detto che la scelta della tinta per i muri del bagno non è cosa semplice, in primis per la molteplicità degli stili , e poi perché il bagno è un ambiente piuttosto delicato, spesso sottoposto a sporco e umidità, per cui le ho consigliato (manco fossi io l'imbianchino di Milano!) una pittura idrosolubile di tipo traspirante, altrimenti l'intonaco tenderebbe facilmente a staccarsi col tempo.

In linea di massima per la scelta del colore delle pareti del bagno, vale ciò che è vero per tutti i colori degli interni di una casa: se si tratta di un ambiente ampio e luminoso si può optare per colori scuri (nero, marrone e verde intenso), altrimenti meglio puntare sul chiaro.

"L'hai capito che i colori hanno un effetto benefico e influenzano l'umore?". "Certo - mi risponde B. - altrimenti starei a chiederti consigli da un mese a questa parte?! Ho anche acconsentito che tu mi faccia un preventivo per la tua consulenza!" "Che spiritosa!" le rispondo io. Nel caso in cui si desideri donare alla sala bagno un effetto rilassante, i colori più indicati per tinteggiare le pareti sono il giallo e l'arancione, il viola e l'azzurro. Dunque, se lo spazio è di media grandezza, avrete solo l'imbarazzo della scelta: dal rosa al grigio all'azzurro, ai colori della terra e del mare che provocano una sensazione di tranquillità (verde e cacao pallido, ma anche un blu navy polveroso); ai colori per interni più arditi (magari potrete usare diverse tonalità dello stesso colore, creando un effetto ottico di maggiore ampiezza).

"Ma perché non scegli il bianco e amen?" "Questa risposta non è da te". Ha ragione, non mi ci riconosco in queste parole. Allora le propongo un effetto decorativo molto innovativo, con delle speciali carte da parati impermeabili. "Non esageriamo adesso" mi fa B. E vabbè, me la son cercata!

Pina Russo

Articolo di approfondimento: La scelta della giusta tinta in bagno

prezzi imbianchino Milano

Come valutare i costi di un'imbiancatura

Come scegliere i colori di casa

Home colori per interni